Intervista esclusiva a Elias Seppanen

Intervista esclusiva a Elias Seppanen

11/01/2020 0 di Redazione

Durante i test Kateyama dedicati alle Formula abbiamo incontrato in esclusiva per MonzainPista il giovanissimo pilota Elias Seppanen, quindicenne finalndese reduce dal doppio impegno in Asia nel campionato di Formula 4 e in patria nella Formula Academy Finland.

MiP: Benvenuto a Monza Elias, è un piacere incontrarti e conoscerti. Iniziamo dalla fine, com’è andata la tua stagione in Formula Academy?

ES: Grazie a voi per l’intervista. La stagione appena conclusa è andata abbastanza bene, non ho potuto prendere parte a un round del campionato e questo mi ha impedito di combattere per la vittoria finale.

MiP: Ti troviamo qui a Monza con una Formula 4, come sono le sensazioni con questa monoposto? E’ stato difficile l’approccio con questa vettura?

ES: Ho trovato la macchina molto buona e veloce, l’approccio devo dire che è stato abbastanza facile e il team che mi ha permesso questo test (Van Ammersfoort Racing) ha fatto un lavoro incredibile per permettermi di adattarmi al meglio a questa vettura.

MiP: E’ stata la tua prima volta in pista a Monza? com’è stato l’impatto con questa pista velocissima?

ES: Sì è stato il mio esordio su questa pista ed è stato incredibile, una delle migliori dove ho mai guidato! Mi è piaciuto un sacco guidare qui e spero di tornarci a correre molto presto!

MiP: Provieni dalla Finlandia, terra dalla tradizione motoristica con tanti piloti sia in Formula 1 che nel mondiale rally, perchè hai scelto le gare in pista a quelle su sterrato? A quale grande pilota finlandese presente o passato ti ispiri e prendi spunto?

ES: Ho scelto di correre con le Formula perchè adoro il downforce e l’aderenza di queste vetture alla pista, anche se devo dire che ho fatto dei test anche con macchine da rally qui in Finlandia. Tra tutti i piloti professionisti finlandesi, il mio idolo è Mika Hakkinen, mentre del presente prendo molta ispirazione e ammiro Kimi Raikkonen.

MiP: Dove ti vedi nel motorsport tra 10 anni? In Formula 1 come il nuovo Kimi?

ES: Tra 10 anni spero e mi vedo come il Campione del Mondo di Formula 1, so bene che è un lunghissimo percorso per arrivare fino a lì, ma ogni giorno cerco di migliorare e dare il meglio ogni volta che mi calo in una monoposto.

MiP: Quali sono i tuoi progetti per il 2020? Campionato italiano e tedesco Formula 4 con VAR?

ES: I miei progetti per il 2020 sono ancora un pò aperti, ho alcuni contatti per prendere parte al campionato italiano e quello tedesco di Formula 4, ma non ho ancora nulla di confermato al momento.

MiP: Grazie mille per la tua disponibilità, speriamo di rivederti in pista a Monza nel 2020 e un grosso in bocca al lupo!