Intervista a Vincenzo Sospiri

Intervista a Vincenzo Sospiri

15/10/2019 0 di Redazione

Nei giorni scorsi abbiamo avuto il piacere di una chiacchierata con Vincenzo Sospiri, ex pilota e da anni ormai proprietario del Vincenzo Sospiri Racing, impegnato a Monza nel GT Open.

MiP: Ciao Vincenzo, prima di tutto che ricordi hai di Monza come pilota?

VS: Monza è una pista magica, speciale, con una storia dietro favolosa ed è molto bello correrci.

MiP: Tu ci hai corso sia con la vecchia configurazione che con quella nuova, cosa pensi?

VS: La modifica recente maggiore è la via di fuga in Parabolica, da un lato aiuta sicuramente, dall’altro, come abbiamo visto anche a Spa, chi si trova in una via di fuga asfaltata non alza più il piede e se trova davanti una macchina girata può creare davvero dei grossi problemi.

MiP: Come sta andando la stagione con il tuo team?

VS: Facciamo 5 campionati, due li abbiamo vinti, uno quarti e uno terzi, mentre qua a Monza ci stiamo giocando due categorie, in una siamo in testa e nell’altra secondi; nelle qualifiche della GT Cup siamo andati per ora molto bene, mentre nella GT3 abbiamo avuto un problema ad un sensore dei freni che ci ha compromesso il tempo sul giro, non avendo più l’ABS.

MiP: Progetti per il 2020?

VS: Più o meno continueremo sulla stessa linea di quest’anno, sempre con Lamborghini faremo i campionati asiatici e il GT Open.