Più di 25 vetture al via della prima edizione della 12 ore di Monza

Più di 25 vetture al via della prima edizione della 12 ore di Monza

28/06/2020 Off di Redazione

L’interesse è alto per l’evento inaugurale di CREVENTIC presso il famoso Autodromo Nazionale di Monza; più di 25 auto sono già state confermate per l’inaugurale Hankook 12H MONZA, il secondo round della SERIE 24H di quest’anno in Europa e la prima volta nella storia dei 14 anni di CREVENTIC che il campionato olandese di endurance farà tappa per un evento ufficiale nel tempio della velocità.

Sulla scia del Covid-19, la salute e la sicurezza dei concorrenti e di tutto il personale rimane una priorità assoluta verso l’Hankook 12H MONZA del mese prossimo e tutti i protocolli praticati in Portogallo saranno nuovamente regolamentati all’Autodromo Nazionale di Monza per cercare di correre, in sicurezza, ancora una volta nel 2020.

Herberth Motorsport tornerà a partecipare alle gare dopo la Hankook 24H BARCELLONA dello scorso anno e a Monza Daniel Allemann e Ralf Bohn correranno ancora una volta a fianco del leader Herberth Robert Renauer sullaa Porsche # 91, mentre Steffen Görig e Stefan Aust sono saranno a bordo della 991 GT3 R gemella # 93.

Dopo una gara di pausa, il campione in carica della Serie 24H, il team A6 Car Collection Motorsport torna in azione con la sua tradizionale formazione con due auto, a Monza la squadra tedesca parteciperà con l’Audi R8 LMS n. 34, che sarà pilotata da Johannes Dr. Kirchoff, Elmar Grimm e il due volte GT Vincitore della Coppa Junior, Max Edelhoff, mentre la sorella # 88, che ha conquistato la prima vittoria assoluta della squadra tedesca all’Hankook 24H DUBAI dell’anno scorso, finora ha iscritto il solo Horst Felbermayr Jr.

Il CP Racing, che ha conquistato entrambe le corone della 24H SERIES Europa e Continents GT nel 2018 (allora sotto il banner PROsport Performance), torna nella 24H SERIES a Monza con una nuovissima Mercedes-AMG GT3 Evo con gli ex campioni dei piloti della serie Charles Putman, Charles Espenlaub e Joe Foster che si uniranno al connazionale Shane Lewis.

MP Racing (# 58) farà il suo debutto nella SERIE 24H sul campo di casa, l’Autodromo Nazionale di Monza con i membri della famiglia Gostner e i piloti Ferrari Corse Clienti di lunga data, Thomas, David, Manuela e Corinna collaboreranno infatti con l’ex contendente della 24 Ore di Le Mans Giorgio Sernagiotto al volante di una Mercedes-AMG GT3 Evo 2020.

L’ Equipe Verschuur (# 9, Mike Verschuur / Harrie Kolen / Erik van Loon) tornerà nella SERIE 24H per la prima volta dalla scorsa edizione della Hankook 24H BARCELLONA e senza dubbio il team olandese spererà in una gara di maggior successo di quella che ha fatto a Barcellona, ​​durante la quale la sua Renault RS01 GT3 ha completato solo 21 giri dopo una miriade di problemi di trasmissione.

Lo Speed ​​Lover della serie Stalwart, due volte vincitore della classe durante la 24H SERIES Europe dell’anno scorso, gareggerà anche a Monza avendo registrato due auto nella classe ‘991’ con Dominique Bastien e Gavin Pickering che gareggeranni sulla Porsche # 978, mentre Olivier Dons, Eric Mouez e Rolf Richard saranno sulla # 979.

Al suo primo via dalla Hankook 12H IMOLA del 2018, Allied Racing ha confermato l’ingresso di una “991” a Monza (# 406) e nella classe ‘GT4’ è con una Porsche 718 Cayman GT4 CS MR (# 407).

Nella categoria GTX attualmente sono solo due gli iscritti alla SERIE 24H, il JR Motorsport (# 703), che l’anno scorso ha ottenuto la vittoria di ‘SPX’ alla Hankook 12H SPA, con la sua BMW M3 F80, mentre il KTM Reiter Engineering (# 746, Stefan Rosina / Laura Kraihamer / Eike Angermayr) fa la sua prima gara da Spa-Francorchamps dello scorso anno con una GTX Concept.

Quasi una dozzina invece le auto TCR che sono già state confermate per l’inaugurale Hankook 12H MONZA; dopo una breve pausa, l’omonimo outfit di Bas Koeten, un abitué nella SERIE 24H dalla prima gara a Dubai nel 2006, correrà con una CCRRA TCR con Harry Hilders e Gijs Bessem (# 175), mentre la consociata di lunga data TOPCAR Sport (n. 131), con la quale Bas Koeten Racing ha ottenuto la vittoria assoluta sul TCE alla Hankook 24H BARCELLONA dello scorso anno, rappresenterà anch’ essa il marchio spagnolo con Karen Gaillard e il campione in carica della 24H SERIE Europa dei piloti TCE Fabian Danz.

BBR (# 107, Kantadhee Kusiri / Kantasak Kusiri / Anusorn Asiralertsiri / Munkong Sathienthirakul / Chariya Nuya), un ex campione di classe TCR nella SERIE 24H sotto il moniker Monlau Competición, ha iniziato la sua stagione con un buon inizio con il 5 ° posto di classe a Dubai e il concorrente della CUPRA finora confermato è sotto il moniker di Red Camel-Jordans.nl (# 101). Il vincitore della TCR SPA 500 dell’anno scorso, che ha anche ottenuto la vittoria della classe TCR a Spa-Francorchamps e al Circuit of the Americas, farà squadra insieme al duo padre-figlio Ivo e Luc Breukers a Monza.

Quasi sicuro di essere tra i primi a Monza sarà Autorama Motorsport di Wolf-Power Racing; la collaborazione svizzero / tedesca non solo ha portato alla vittoria il TCR a Portimão, ma ha anche conquistato il campionato generale TCE Teams sia nella 24H SERIES Europa che nella Continents series dopo aver vinto quattro dei sette round disputati lo scorso anno. Autorama / Wolf-Power gareggerà ancora una volta con due Volkswagen Golf GTI, una per Sandro Pelatti, Alberto Vescovi e Roberto Ferri (# 1), un’ altra per Miklas Born e Constantin Kletzer (# 112).

Avendo iniziato in modo vincente la sua stagione a Dubai, AC Motorsport (# 188, Stéphane Perrin / Vincent Radermecker) spera anche di replicare il suo podio da a Monza, mentre il Brutal Fish di KCMG (# 122, Martin Ryba / Daniel Lloyd / Josep Oriola Vila), contendente di classe nelle prime fasi di Hankook 24H DUBAI di quest’anno, è finora l’unico iscritto nelle specifiche ‘FK7’ con una Honda Civic Type-R.

Oltre a queste iscrizioni confermate, una dozzina di altre squadre hanno manifestato un interesse a partecipare all’Hankook 12H MONZA e le iscrizioni sono ancora aperte.

Per quanto riguarda il pubblico, purtroppo la gara sarà a porte chiuse, così come nessun media locale sarà ammesso al circuito, anche se sarà possibile seguire la 12H sul canale ufficiale YouTube di 24H SERIES.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA