A Monza arriva la hypercar di Lamborghini

A Monza arriva la hypercar di Lamborghini

01/10/2020 Off di Redazione

A sorpresa oggi in un test segreto è scesa in pista all’Autodromo Nazionale di Monza la Lamborghini hypercar SCV12, nuovo progetto della casa di Sant’Agata Bolognese con la possibilità di vederla in pista a Le Mans nel 2021.

La vettura a Monza è stata guidata da Raffaele Giammaria, sotto la severa osservazione di Emanuele Pirro, pluricampione della gara endurance per eccellenza, la 24h di Le Mans.

Ci si aspettava in pista oggi una vettura del Supertrofeo Lamborghini, ma a sorpresa, già dal rombo del motore, è apparsa fin dalle prime ore della giornata, la nuova creazione del progetto in previsione hypercar per il campionato Wec.

La vettura, prodotta in serie limitata, con una colorazione camouflage arancio, nero e bianco e la scritta visibile “ATTENZIONE Macchina veloce”, dopo il video shooting del Paul Ricard di febbraio, è ad una delle sue primissime apparizioni in pista e può vantare un motore V12 aspirato da 6.5 litri da oltre 830 CV.

In un confronto con una attuale GT3 abbiamo potuto notare una doppia presa d’aria con una serie di alette laterali montate sullo splitter anteriore, caratteristiche che si aggiungono ad un grande alettone posteriore e minigonne laterali pronunciate.

Alla guida nella giornata di oggi, così come al Paul Ricard, è stato Raffaele Giammaria, mentre la volontà di scegliere Emanuele Pirro come supervisor tecnico del progetto è un segnale che la casa del “Toro” sta seriamente pensando ad entrare nel pianeta WEC con questa hypercar, prima a scendere in pista sul tracciato monzese.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA