Guida al weekend International GT Open

Guida al weekend International GT Open

08/10/2019 0 di Redazione

Tutto pronto per il weekend monzese dell’International GT Open, che come da tradizione è tappa conclusiva del campionato e che svelerà sul tracciato brianzolo come di consuetudine il proprio calendario e i propri progetti per il 2020.

A partire da giovedì mattina con i test privati e le libere scenderanno in pista, oltre alla classe regina del fine settimana, anche l’EuroFormula Open, il GT Cup Open Europe, il TCR Europe e il campionato polacco della Kia platinum cup.

Per quanto riguarda l’International GT Open, due come di consueto le gare in programma, una il sabato sulla durata dei 70 minuti che prenderà il via alle ore 15.15, mentre la seconda, la sprint race di 61 minuti, è in programma domenica alle 14.50.

Leader del campionato con 112 punti sono Albert Costa e l’italiano Giacomo Altoè sulla Lamborghini dell’ Emil Frey Racing, tallonati in seconda posizione a 101 punti dal duo Chaves – Kodric del Teo Martin Motorsport; ancora in lizza per la vittoria finale anche Grunier e Siedler, anch’essi dell’Emil Frey Racing a 100 punti e Rueda – Saravia del Teo Martin a 96 punti.

Per entrambe la gara non è prevista copertura televisiva in Italia, ma sarà possibile seguirle in streaming sul sito dell’organizzatore.

Tra le gare di contorno che hanno già assegnato il titolo c’è l’EuroFormula Open, campionato dedicato a monoposto di Formula 3, dove a farla da padrone per tutta la stagione è stato il nipponico Marino Sato, autore di ben 8 vittorie conquistate su 14 gare disputate (alla gara di Barcellona non ha preso parte), che gli hanno anche fatto guadagnare un sedile su una monoposto di Formula 3 per le gare di contorno al G.P. d’Italia e al G.P. di Sochi.

Due le gare in programma per l’EuroFormula Open, entrambe della durata di 16 giri oppure sulla distanza massima di 35 minuti, una il sabato alle 14.15 e la seconda la domenica alle 13.50.

Tutto o quasi già deciso anche nel TCR Europe, dove a farla da padrone è stato Josh Files, che si presenta a Monza a quota 282 punti, staccando di ben 48 lunghezze il francese Julien Briche con ancora solamente 50 punti da assegnare nelle due gare sul tracciato brianzolo e chiamato ad una autentica impresa per colmare il gap sul leader britannico.

Gara 1 è in programma sabato con partenza alle ore 16.50, mentre la 2 domenica alle 11.35 entrambe sulla durata di 23 minuti più un giro.

A chiudere il programma c’è la GT Open Cup Europe, serie cadetta al suo anno di esordio, dedicata a vetture GT Challenge, Cup e Super Trofeo, dove sarà possibile ammirare, in due gare della durata di 50 minuti ciascuna, macchine appartenneti ai campionati monomarca come Ferrari 488 Challenge, Lamborghini Huracán Super Trofeo e Porsche 911 Carrera Cup alle quali, prima di ogni round, è stato assegnato un Balance of performance per livellare i risultati in pista e rendere più competitive le gare.

Ultima, ma non per importanza, ci sarà anche la tappa extraconfine del campionato polacco della Kia Platinum Cup, monomarca per vetture della casa coreana, che si sfideranno in due gare di 12 giri oppure massimo 30 minuti, entrambe il sabato, con il leader del campionato Wierzbicki che proverà a conquistare il titolo su Borek.

Ingresso gratuito per tutto il weekend, con il solo parcheggio auto all’interno dell’Autodromo di Monza a pagamento a 10 € il sabato e 10 € la domenica, paddock chiuso al pubblico, che comunque potrà vincere dei pass ascoltando le dirette su Radio Number One.