Il recap della prima giornata della 12H di Monza

Il recap della prima giornata della 12H di Monza

09/07/2020 Off di Redazione

In un autodromo blindatissimo a tifosi e media, nella giornata di oggi è andata in scena la prima giornata della 12H di Monza, evento al suo esordio sul tracciato brianzolo organizzato dalla 24H Series Europe di Creventic.

Per quanto riguarda la gara endurance di 12 ore, che ricordiamo è suddivisa in 2 fasi, una il venerdì di 4 ore dalle 15:00 alle 19:00 e una il sabato con le restanti 8 ore, nella giornata del giovedì si sono svolte due sessioni di Test Privati della durata di 2 ore e mezza ciascuno, nelle quali il miglior crono è stato stampato da Hendrick Still con l’unico prototipo in pista di Rinaldi Racing che non dovrebbe però prendere parte alla gara.

Protagoniste in pista anche le Formula Renault Eurocucp, nelle 2 sessioni di libere da 50 minuti, ma soprattutto delle prime qualifiche, nelle quali il francese Victor Martins ha fermato il cronometro su 1:47.112, ritoccando il suo record della pista di 3 millesimi, staccato nei test di martedì.

Al termine delle prove, alle 18.50 un momento emozionante è stato regalato a tutti gli iscritti alla 12 ore, un giro della vecchio anello dell’alta velocità, con le sue storiche e uniche curvesopraelevate, in una parata a 60 Km/h che solo Monza è in grado di regalare.

Domani, dopo le qualifiche della 12 H, alle 13:00 via a gara 1 proprio della Formula Renault Eurocup, in una bgara che si preannuncia tiratissima, con ben 8 piloti racchiusi in mezzo secondo!