Venerdì la presentazione in streaming del drive-in in autodromo

Venerdì la presentazione in streaming del drive-in in autodromo

24/06/2020 Off di Redazione

Si svolgerà Venerdì 26 alle 11.00 la presentazione in streaming sui canali social dell’autodromo di Monza del drive – in che sarà allestito nei mesi estivi nel paddock B del circuito.

Alla presentazione online interverranno Pietro Benvenuti, direttore dell’Autodromo Nazionale di Monza, Dario Allevi, sindaco di Monza, Alessio Morini, direttore Nazionale dei centri Porsche di Milano e Nicolò Manclossi, referente per MySpritz by Polini e account manager.

L’evento è nato da una idea del comune di Monza, subito supportato dall’autodromo, in particolare da Pietro Benvenuti, che ha tenuto a precisare, alla vigilia della presentazione che: ” Non mancherà di certo la proiezione di film sul motorsport, la storia di Monza vive grazie al pubblico sia che si tratti di gare o di altri eventi, il pubblico è la forza del tracciato di Monza. Per andare incontro alle loro esigenze il drive-in sarà a prezzi popolari, con la possibilità di organizzare tavole rotonde, interviste o dirette in chat collegate alla passione per le auto.”

La prima pellicola ad inaugurare la rassegna cinematografica sarà “La 24 Ore di Le Mans”, film del 1971 con Steve McQueen, protagonista a bordo della sua Porsche 917 K, in totale 9 saranno le date della manifestazione cinematografica, suddivise su 3 weekend, a partire da venerdì 3 luglio, alle quali successivamente se ne andranno ad aggiungere altre 7, dedicate solamente agli sponsor della manifestazione, che andranno a coprire tutti i costi della rassegna.

I film scelti per le serate spazieranno da quelli a tema automobilismo sportivo come appunto il capolavoro con Steve McQueen, a musical, per passare a pellicole di animazione come “cars” ; il paddock avrà una capienza massima di 50 autovetture e il costo del biglietto a persona sarà di 6 €, ricavo che andrà come contributo al fondo del Comune di Monza per aiutare imprese ed attività in difficoltà per il Covid.

Lo schermo sarà un ledwall di circa 25 metri quadrati con audio frontale e all’interno dell’area saranno allestiti dei servizi ristoro, mentre per tutti gli spettatori all’ingresso sarà rilevata la temperatura corporea e sarà sempre garantito il distanziamento, con una zona parcheggio di 13 mila metri quadrati che si svilupperà nel paddock B in parallelo al rettilineo che porta alla curva Parabolica.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA