L’autodromo di Monza diventa un drive-in

L’autodromo di Monza diventa un drive-in

14/05/2020 Off di Redazione

In aassenza di gare in autodromo, l’impianto estivo a giugno è luglio potrebbe diventare un vero e proprio drive-in, è questa l’idea dell’assessore alla cultura Longo, che nella giornata odierna ha dichiarato “C’è l’ok al maxi-schermo nel tempio della velocità tra fine giugno e luglio”.

L’idea è quella di installare un maxischermo nel paddock 2 del circuito (quello che durante i giorni del gran premio d’Italia di Formula 1 è solitamente utilizzato per le categorie minori di contorno alla massima serie) e far parcheggiare gli spettatori proprio nel grande piazzale asfaltato, ipotesi che potrebbe andare a sostituire la tradizione rassegna cinematografica estiva della Villa Reale, che quest’anno per ovvi motivi potrebbe non essere realizzata, anche se a livello comunale si sta tentando di realizzare entrambi.

L’assessore ha poi proseguito dicendo che “grazie alla grande collaborazione con l’autodromo”, l’organizzazione di un drive-in nel tempio della Formula Uno, con l’emergenza sanitaria che continua a tenere chiusi i luoghi di aggregazione e i cinema e probabilmente li riaprirà per ultimi, “abbiamo voluto pensare a una soluzione alternativa. Stiamo definendo gli ultimi dettagli, la partenza tra fine giugno e inizio luglio”.

Non ci resta che aspettare sia per vedere delle vetture di nuovo in pista, ma anche dei cinema all’aperto!