In pista con Fede

In pista con Fede

04/03/2020 Off di Redazione

La rubrica a cura di Federico Malvestiti che vi porterà all’interno di una stagione di FIA F3

Ciao ragazzi, eccoci arrivati all’inizio della stagione Formula 3 ed eccomi qui per voi, amici di Monzainpista, pronto a raccontarvi tutto quanto accadrà nel mio team e nel paddock durante i test e le gare.

Sono Federico Malvestiti e dopo l’esperienza in Formula 4 e nella scorsa stagione in Formula Renault Eurocup quest’anno affronterò la mia prima stagione completa in Formula 3 con il team svizzero Jenzer Motorsport, con la quale avevo già corso in Italia.

Al momento in cui vi scrivo sono qui in Bahrain e ho appena concluso i primi test collettivi, alla vigilia ci sono stati un pò di problemi legati al coronavirus e fino all’ultimo non avevo idea se potessi partire o meno… due giorni prima della mia partenza mi hanno cancellato il volo da Dubai per appunto il Bahrain e insieme al mio team abbiamo dovuto trovarne un altro in tutta fretta con sempre la paura di non poter entrare, una volta arrivati, nel paese ospitante!

Fortunatamente tutto è andato per il meglio, al mio arrivo all’aeroporto ho dovuto solamente pazientare un pò più del previsto per le visite mediche, ma nessun problema, ho potuto raggiungere il circuito insieme a tutti gli altri piloti, dove ho conosciuto di persona i miei due nuovi compagni di squadra, Calan Williams, australiano proveniente dall’ Euroformula Open e con il quale avevo solamente scambiato quattro chiacchiere conoscitive per telefono, e Matteo Nannini, la scorsa stagione in Formula Regional e che non avevo mai incontrato prima!

Domenica, nella prima giornata di test, dopo le consuete sessioni fotografiche con la stampa con casco e tuta nuova fiammante, ho assaggiato la pista del Bahrain, dopo averla provata molte volte al simulatore a casa e insieme al mio preparatore fisico in palestra con esercizi specifici abbinando gli elastici alla tecnica dell’Imagery (in pratica ragazzi a occhi chiusi simulo il giro di pista con il mio preparatore che simula le forze che posso provare in auto, una cosa difficile da spiegare, ma molto utile e indispensabile nella preparazione e devo dire molto divertente!)…la mattina è stata una giornata abbastanza positiva, ho finito 19esimo, ma ho trovato traffico nel giro veloce e questo ha limitato un pò il tempo sul giro, nel pomeriggio invece abbiamo lavorato su simulazione gara e una di qualifica, per quanto riguarda la prima il passo è stato molto buono, a livelli dei top team, tra tutti il Team Prema che girava su tempi simili, mentre nella simulazione qualifica tutti siamo usciti insieme con le gomme nuove e ho fatto l’undicesimo tempo, direi buono come risultato, ma sento che ci sia ancora molto margine per poter migliorare e sono fiducioso!

Nella seconda giornata, quella del lunedì, mi sono dedicato a provare diversi set up, ma insieme ai tecnici ci siamo accorti che non funzionavano bene, quindi non abbiamo ottenuto i tempi e i miglioramenti sperati, anche se abbiamo raccolto tanta esperienza sulle possibilità e opzioni di questa vettura; nella terza e ultima giornata invece sono riuscito a ritrovare la “giusta strada”, ma devo dire che sono stato molto sfortunato, alla mattina in entrambe le volte che ho montato gomme nuove e mi sentivo carico per fare un buon tempo, sono stato interrotto da due bandiere rosse, che hanno compromesso un pò il lavoro, ma, ragazzi, meglio oggi nei test che domani nelle qualifiche!!!!

Nell’ultima sessione pomeridiana ho avuto problemi di sottosterzo che mi hanno limitato molto, stiamo cercando di capirne bene il motivo perchè, qui nelle simulazioni gara siamo andati molto bene, io e il mio team siamo davvero carichissimi per la gara che ci sarà tra un paio di settimane e non vediamo l’ora di tornare a correre in Bahrain!

Ora sto per rientrare in Svizzera per una decina di giorni, il tempo di ricaricare le batterie e prepararmi fisicamente alla trasferta, nel frattempo seguitemi e mi raccomando, tifate per me e per Jenzer Motorsport questa stagione!

Alla prossima puntata,

Fede!